Il sonno del mostro

Il sonno del mostro, primo capitolo della Tetralogia del mostro di Enki Bilal

[storia]

Il sonno del mostro


Galleria immagini
In sintesi

Il Sonno del Mostro è un’emozionante riflessione sulla memoria, sull’influenza dei ricordi individuali e collettivi nelle scelte delle nostre vite.

In un mondo sempre più informatizzato e (dis)informato, un'organizzazione dall'inquietante nome di Obscurantis Order, per metà mafia per metà setta religiosa, si è messa in testa di azzerare il passato culturale dell'umanità, mediante la distruzione metodica dei suoi beni culturali e scientifici. Nei piani dell’organizzazione c’è la distruzione di un importante sito di esplorazione stellare.
Il pedone scelto per l’attuazione di questo piano è Nike Hatzfeld. Antitesi vivente dei propositi dell’organizzazione, Nike è dotato di una sorprendente memoria che gli permette di risalire il flusso del tempo fino ai suoi primi giorni di vita, quando orfano in uno sventurato ospedale di Sarajevo giura di amare e difendere per sempre Amir e Leyla, frutto come lui della spirale d’orrore fratricida che è stata la guerra nell’ex-Jugoslavia.

In un intreccio avvincente, la storia si dipana fra le vite dei tre orfani e fra i neri propositi dell’Obscurantis Order. Nelle tavole dipinte in una suggestiva e sfumata coniugazione passato-presente e futuro, i volti malinconici dei protagonisti si muovono in scenari visionari. Nei ricordi dolorosi di Enki Bilal la speranza si cela nell’amore.

Realizzato da Bilal nel 1998 Il sonno del mostro è il primo capitolo dei quattro che compongono la Tetralogia del mostro, pubblicati in Francia tra il 1998 ed il 2007.

(03/04/2015)

Di seguito alcune delle edizioni pubblicate, in volume o rivista, della storia Il sonno del mostro

Edizioni in volume
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

episodio n.:
1
storia:
Il sonno del mostro
nome originale:
Le Sommeil du monstre
data pubblicazione:
1998
pagine:
66

autore:

Schede consigliate

th_pinky_mattioli_maestri_fumetto_n_35.jpg
albi
Pinky
naufraghi_ico.jpg
collane, riviste e fanzine
I naufraghi del tempo