Lovecraft

Lovecraft - La vita del solitario di Providence nel fumetto di Rodionoff, Giffen e Enrique Breccia

[albo]

Lovecraft


Come il padre Alberto anche il figlio Enrique Breccia ha l'occasione di mettere la sua arte al servizio dell'immaginifico universo di uno dei più importanti scrittori del fantastico di tutti i tempi, il solitario di Providence H.P. Lovecraft. Ma mentre Alberto Breccia aveva adattato (insieme a Norberto Buscaglia) alcuni dei più celebri racconti di Lovecraft nel classico I miti di Cthulhu, cercando di dare un volto agli indefiniti orrori partoriti dalla fantasia dello scrittore americano, Breccia figlio si trova impegnato a realizzare una "visionaria" riscrittura della travagliata vita di Lovecraft.

Tutto nasce da una sceneggiatura cinematografica non trasposta in film e dall'interesse della Vertigo, etichetta adulta della DC Comics. La sceneggiatura cinematografica di un potenziale adattamento della vita di Lovecraft è scritta da Hans Rodionoff ma mai trasposta in pellicola. Lo stesso testo è poi riadattato per una versione a fumetti da Keith Giffen ed è affidato per le illustrazioni alle sapienti mani di Enrique Breccia, capace di tradurre in immagini le orripilanti visioni di Lovecraft. La serie è pubblicata dalla Vertigo nel 2002.

Per l'occasione Breccia fa ricorso al colore, soitamente assente dalle sue opere, dimostrando come il suo impagabile talento non sia incrinato nemmeno dall'uso della tavolozza, ed approfittando dell'occasione per sfoggiare una discreta varietà di stili e tecniche.

Il fumetto racconta la vita di Lovecraft dalla più tenera infanzia, quando la madre lo faceva vestire da bambina, all'età adulta, caratterizzata dal difficile rapporto con gli altri e con gli editori, dalle problematiche con la moglie, dalle visioni orrorifiche assillanti, e cerca di far convivere le reali vicende della vita dello scrittore con le immaginarie creature della sua fantasia, ventilando l'ipotesi che lo scrittore non fosse altro che una persona con delle capacità di visione superiori a quelle delle persone comuni. Le entità malefiche raccontate dall'autore non sono quindi altro che esseri conosciuti in prima persona, esseri che cercano di varcare la soglia del nostro mondo e forse proprio in Lovecraft trovano un baluardo.

Il risultato, anche grazie al talento di Breccia, è un incubo ad occhi aperti che non può mancare nella biblioteca degli appassionati di Lovecraft.

La prefazione al volume è firmata da un altro celebre ammiratore dello scrittore, il regista di culto John Carpenter.

Il costo del volume, pubblicato nel novembre 2004 come supplemento a Vertigo Book n. 49, è di 11,50 euro. L'albo è un brossurato con alette di 148 pagine a colori, formato 17x26 cm.

Storia presente sul volume:

ordinestoriafumettoautoricoloretipopagine
1LovecraftBreccia, Breccia, Rodionoff, Rodionoff, Giffencoloreracconto completo138 pagine

(14/03/2015)

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

albo:
Lovecraft
data pubblicazione:
2004
editore:
pagine:
148

Schede consigliate

eisner_piccoli_miracoli_anello_2_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Un anello speciale
victor_copertina_ico.jpg
articoli, news e comunicati stampa
Tutte le ossessioni di Victor con Diabolo Edizioni
armi_andrea_pazienza_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Armi
jerry_spring_1.jpg
collane, riviste e fanzine
Jerry Spring