Ottobre 1975 - Giugno 1976

Ottobre 1975 - Giugno 1976 - Alan Ford TNT Edition n. 14

[albo]

Ottobre 1975 - Giugno 1976


A gennaio 2015 riprende il via la ciclopica collana Alan Ford TNT Edition per portare avanti la ristampa integrale degli episodi del fumetto Alan Ford da dove si era interrotta. Infatti, apparentemente conclusa ad aprile 2014 con la riproposizione dei primi 75 episodi della serie, quelli firmati dalla coppia Max Bunker / Magnus, la collana era stata in realtà sospesa e già allora si parlava di una possibile prosecuzione.

Dal 15 gennaio 2015 tutto ricomincia, medesimo formato e caratteristiche della prima serie per proporre questa volta il lavoro della coppia Max Bunker / Piffarerio. E' infatti Paolo Piffarerio l'artista che ha preso il posto di Magnus dopo la rottura del duraturo sodalizio con Bunker. La seconda serie della TNT Edition consiste quindi in 12 volumi destinati a riproporre gli episodi che vanno dal n. 76 dell'ottobre 1975 al n. 150 del dicembre 1981. Ovviamente la numerazione prosegue dalla prima serie pertanto il primo volume di questa seconda serie ha il n. 14. 

Questo 14mo albo si intitola Ottobre 1975 - Giugno 1976 ed è un albo speciale in quanto ospita ben 9 episodi, contro i 6 ospitati dai successivi volumi, per coprire gli ultimi 3 mesi dell'anno 1975 ed ospitare poi un semestre completo, il primo del 1976, come da standard dell'iniziativa.

L'albo si apre con l'episodio n. 76, Mi ricordo che..., in cui finalmente scopriamo cosa si cela dietro la misteriosa stanza gelosamente chiusa a chiave dal Numero Uno e facciamo la conoscenza del crudele Von Satanassik, un carceriere nazista, vecchia conoscenza del Numero Uno dai tempi dei campi di concentramento. In merito a quest'episodio è evidenziata una curiosità negli interessanti redazionali di approfondimento. Gli originali e le pellicole del fumetto, realizzato con le matite di Piffarerio per le chine di Corteggi, sono stati danneggiati da un incidente e perciò l'intero episodio è stato successivamente ridisegnato, partendo dalle versioni esistenti, da Domenico Marino, le cui chine differiscono in qualche aspetto dalla prima edizione.

Si prosegue con l'episodio Succursale inaugurasi, con cui prende vita la filiale del gruppo TNT con sede a Los Angeles guidata dal redento Grande Cesare, sede decisamente più lussuosa rispetto allo scalcinato negozio di fiori di New York. Il terzo episodio è Una missiva importante e vede impegnato l'intero gruppo TNT nella consegna di un messaggio segreto ad un destinatario altrettanto segreto, in una sequenza di indizi e pericoli degni di una caccia al tesoro.

Con l'episodio n. 80, Natale al corso, i nostri amici si spostano in Corsica, dove faranno conoscenza con la poco accogliente popolazione locale, per svelare il mistero del rapimento del figlio di un ammiraglio. Ancora un viaggio nell'episodio successivo, Niagara, in cui la gita di piacere a Niagara Falls nasconde senz'altro qualche secondo fine da parte del Numero Uno, che non perde l'occasione per raccontare una delle sue storie, stavolta le vicende di Orazi e Curiazi, rendendo così più piacevole il trascorrere del tempo.

Con l'episodio n. 81 torna in scena il re dei trasformisti, Arsenico Lupon, che abbandona la sua cella nelle prime tavole de L'evasione di Arsenico Lupon per riprendere le sue attività criminali. E poi la volta di Un viaggio a razzo, in cui l'estro meccanico creativo e l'arte di arrangiarsi di Grunf sarà indirizzata addirittura nella costruzione di un razzo, destinato ad ospitare i membri validi del gruppo TNT.

L'episodio 83 è poi un'avventura imperdibile in quanto racconta quali sono i retroscena che impediscono al conte Oliver di tornare nell'amata Inghilterra per timore di diventare ospite fisso nelle patrie galere. Il titolo della storia è Giallissimo. Nel numero 84, Il sergente Gruber, ritroviamo il personaggio del sergente già visto in Un viaggio a razzo, questa volta accompagnato dal folle scienziato Kroizer. La collaborazione tra i due personaggi ha evidentemente loschi fini.

Gli episodi proposti sull'albo, sceneggiati da Max Bunker e disegnati da Piffarerio, si avvalgono delle chine di Romanini e Chiarini, ad esclusione del primo, come già sottolineato.

Nei 9 episodi proposti ritroviamo la varia folle e surreale umanità che da sempre popola le storie di Alan Ford. Il tratto di Piffarerio, pur tanto diverso da quello di Magnus (rimasto nel cuore dei lettori), ha un suo fascino che col tempo è stato riconosciuto all'autore. La vena di Bunker è ancora fresca e godibile, ricca di invenzioni e di novità che arricchiscono e plasmano l'universo di Alan Ford.

L'albo è quindi un volume dall'imperdibile rapporto qualità-prezzo che con solo 14,99 euro propone ben 9 episodi della serie in un brossurato di 1120 pagine. Interessanti e curati i redazionali in apertura di volume. In quarta di copertina sono proposte, in miniatura, le 9 copertine originali degli episodi. L'albo si apre con una prefazione firmata da Max Bunker che parla dell'abbandono di Magnus e del subentro di Piffarerio sulle pagine di Alan Ford.

Alan Ford - TNT Edition n. 14 - Ottobre 1975 - Giugno 1976 è un volume brossurato del formato di 14x21 cm distribuito da Mondadori Comics nelle edicole, fumetterie e librerie dal 15 gennaio 2015.

Elenco delle storie presenti sul volume:

(16/02/2015)

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

albo:
Ottobre 1975 - Giugno 1976
data pubblicazione:
2015
editore:
collana:
formato:
14,5 x 21 cm
pagine:
1120

Schede consigliate

mr_natural_death_valley_.jpg
graphic novel ed episodi
Mr. Natural nella valle della morte
9-11_bd.jpg
fumetti
9/11
super_robot_collection.jpg
collane, riviste e fanzine
Super Robot Collection
angel_dark_caccia_feroce_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Caccia feroce
danza_spiriti_black_hlils_i1.jpg
graphic novel ed episodi
La danza degli spiriti