SmartComiX - La piattaforma italiana di fumetti digitali

SmartComiX - La piattaforma italiana di fumetti digitali

[news]

SmartComiX - La piattaforma italiana di fumetti digitali


Galleria immagini

SmartComiX, un interessante progetto italiano in materia di fumetti digitali, prende vita nel novembre 2014 da un'idea del fumettista Fabio Celoni.

Presentato per la prima volta alla fiera Lucca Comics & Games 2014 è un progetto che cerca di proporre qualcosa di alternativo e per certi versi innovativo rispetto alle tradizionali piattaforme digitali di acquisto e lettura fumetti online.

Il progetto nasce in parallelo per il mercato cartaceo e per quello digitale ma è la versione digitale quella su cui si intende puntare maggiormente, almeno inizialmente (anche per una questione di costi). A Lucca Comics & Games è stato possibile acquistare le copie cartacee dei primi 5 albetti, disponibili in tiratura limitata ed ovviamente a prezzi molto più alti rispetto alle copie digitali. Le pubblicazioni proposte sono opere inedite.

SmartComiX intende proporre una singolare struttura delle tavole/vignette ottimizzata per il formato orizzontale 16:9 per garantire una completa leggibilità anche sui dispositivi mobile, evitando la complessa navigazione tra vignette tipica degli adattamenti di albi di grandi dimensioni su smartphone. Il formato dei volumi cartacei è quindi di 13x8 cm, analogo al formato del display di uno smartphone. Quasi ogni tavola dei fumetti ospitati è composta da un'unica vignetta rendendo del tutto agevole la lettura delle storie anche su dispositivi dalle dimensioni modeste, senza comprometterne la leggibilità. Ovviamente nel rispetto del formato 16:9 c'è chi gioca con le possibilità di scomposizione delle vignette (come fa con bel dinamismo la coppia Paola Barbato/Claudio Villa nella storia L'attesa). Paradossalmente il nuovo formato rimanda al formato classico del fumetto degli esordi, quel formato striscia che per tanto tempo ha caratterizzato il fumetto.

Charamente il progetto è agli inizi ed avrà modo di evolvere e sfruttare le potenzialità del nuovo sistema, aggiungendo contenuti extra ed altre funzionalità avanzate (e magari un indice dinamico per gli albi antologici).

Quello che sembra più interessante nell'iniziativa è la potenziale libertà espressiva degli autori coinvolti che, non vincolati da personaggi fissi e da politiche editoriali a cui conformarsi, potrebbero riuscire a proporre storie dalla forte originalità, sperimentali e suggestive. Altro aspetto di estremo interesse è il costo ridotto delle singole pubblicazioni digitali, solo 99 centesimi.

Da non trascurare il calibro degli autori coinvolti nell'iniziativa, tutte grandissime firme del fumetto italiano, dall'ideatore del progetto Fabio Celoni a tanti suoi collaboratori presso la Sergio Bonelli (e lo staff di Dylan Dog) ad altri colleghi di chiara fama. L'elenco completo degli artisti coinvolti è il seguente: Lola Airaghi, Mario Alberti, Paola Barbato, Max Bertolini, Bruno Brindisi, Giampiero Casertano, Gianluca e Raul Cestaro, Adriana Coppe, Roberto De Angelis, Francesco Dimitri, Luca Enoch, Alessio Fortunato, Pasquale Frisenda, Alessandro Poli, Luigi Siniscalchi, Marco Turini, Andrea Venturi e Claudio Villa. Da sottolineare come il progetto SmartComiX sia interamente finanziato dagli autori che vi hanno partecipato.

SmartComiX è quindi anche un'app disponibile per sistemi operativi Android ed Apple, scaricabile gratuitamente su App Store e Google Play che permette di acquistare i fumetti dell'iniziativa in formato digitale. Tramite l'app si ha accesso al catalogo degli albi disponibili, per ogni albo sono presentate le informazioni sul contenuto e sugli autori e qualche pagina di anteprima.

Le storie proposte possono essere a colori o in bianco e nero. Mediamente ogni pubblicazione ha una lunghezza di 60-70 tavole dedicate ad una o più storie. Ovviamente la corrispondenza tavola/vignetta rende più agevole e rapido il lavoro dei disegnatori. Sono già presenti nel catalogo serie ricorrenti e storie autoconclusive.

Al momento l'offerta si differenzia in 2 tipologie di albi (virtuali o fisici che siano), quelli destinati ad ospitare una singola storia autoconclusiva o un singolo episodio di una serie e le antologie destinate a raccogliere varie storie brevi di autori differenti. Questa seconda tipologia è identificata come SmartcoMIX.

Troviamo così Luca Enoch impegnato col divertissement umoristico Basta latrine!, Fabio Celoni e Lola Airaghi alle prese con le suggestive ambientazioni di Rose and the Demon (episodio 1: La magia di Praga), sempre Celoni insieme a Coppe, i fratelli Cestaro e Turini alle prese con la fantascienza del primo episodio di Women's War (un'invasione aliena mira alla distruzione dei maschi terrestri). Troviamo ancora i primi 2 albi della serie smartcoMIX con una selezione di storie brevi di grandi autori, da L'attesa di Barbato/Villa a Vengono con la pioggia di Celoni/De Angelis, da Level Up di Dimitri/Alberti a Good Day di Siniscalchi.

Le caratteristiche per una proposta editoriale di rilievo sono presenti, dalle attuali premesse al prestigio degli autori coinvolti (a cui magari se ne aggiungeranno altri nel corso del tempo), non resta che seguire l'evoluzione del progetto e scoprire le nuove pubblicazioni sia con riferimento all'avventura più classica che con riferimento ad opere potenzialmente più sperimentali e personali, per capire fin dove riusciranno a guidarci questi grandi talenti del fumetto italiano.

(18/11/2014)

comments powered by Disqus

Schede consigliate

lineachiara_bede_ico_1.jpg
collane, riviste e fanzine
Lineachiara Bédé
bruno_brazil_ico.jpg
collane, riviste e fanzine
Bruno Brazil