Masquerouge

Masquerouge, la Serie Blu dell'Editoriale Cosmo continua ad ospitare i capolavori del fumetto francese

[collana]

Masquerouge


Galleria immagini

Terminata nel mese di marzo 2013 la collana Voyager ospitata dalla Serie Blu dell'Editoriale Cosmo, ha preso subito il via, dal successivo mese di aprile, sempre per la stessa Serie Blu (caratterizzata da questo colore della costina) la collana successiva che è dedicata ancora una volta ad una bande dessinée francese: Masquerouge.

La Serie Blu era, secondo l'idea iniziale espressa dall'editore, una serie dedicata al fumetto fantastico e di fantascienza (com'era per l'appunto Voyager) ma gia da questo Masquerouge le cose sembrano cambiare; con Masquerouge ci troviamo infatti di fronte ad un fumetto d'ambientazione storica (non molto lontano per certi versi dai fumetti ospitati dalla Serie Rossa della Cosmo come Giacomo C.).

Masquerouge è un fumetto di cappa e spada ambientato nella Francia del 1624. Il fumetto è l'ideale seguito de Le 7 vite dello sparviero, avvincente e cruda saga medievale sceneggiata da Patrick Cothias ed illustrata da Anrdé Juillard, dove faceva la sua comparsa un misterioso vendicatore con il viso coperto da una maschera rossa accompagnato da un inseparabile sparviero.
In realtà Masquerouge, seppur meno famoso ed ambientato dopo, è realizzato prima de Le 7 vite dello sparviero, dagli stessi autori. E' quindi più preciso parlare di Le 7 vite dello sparviero come prequel, più adulto ed impegnativo, di Masquerouge.
In entrambe le serie il protagonista è un vendicatore dal cappuccio e dal mantello rosso, abile con la spada ed affiancato da un temibile sparviero; ma si tratta di due persone differenti in quanto, come si apprende dalle prime tavole del primo episodio di Masuqerouge (La maschera rossa), il vendicatore mascherato noto come Masquerouge è stato ucciso in un'imboscata circa un anno prima delle vicende raccontate. Qualcuno quindi sembra essere intenzionato a raccoglierne l'eredità continuando la sua lotta al fianco dei poveri, contro i ricchi e i potenti.
Le forme del misterioso incappucciato in Masquerouge sono palesemente femminili; è quindi evidente come qui sia una donna a seguire le gesta del bandito e non sarà certo difficile per i lettori scoprire che dietro la maschera si cela l'affascinante baronessa Adriane de Troil, abile spadaccina e, come si scoprirà ne Le 7 vite dello sparviero, da sempre in qualche modo legata alla figura del misterioso giustiziere dalla maschera rossa.

Masquerouge era nato per la pubblicazione su una rivista per ragazzi, la testata francese Pif Gadget, e questo ne ha condizionato un po' lo stile; uno stile avventuroso che ricostruisce bene l'ambientazione Seicentesca ma segue prevalentemente le gesta dell'eroina protagonista della serie e dei villain, destinati inevitabilmente a soccombere, senza soffermarsi sugli aspetti più torbidi della vita di palazzo e tenendo fuori dalle tavole crudeltà e violenza all'ordine del giorno in quel periodo.

In seguito Cothias e Juillard riprenderanno a narrare le vicende della Francia del Seicento e lo faranno con un taglio più adulto, in un fumetto pensato per un pubblico maturo; questo avverrà col citato Le 7 vite dello sparviero, un fumetto molto più crudo, violento e pulsante di Masquerouge, capace di osare di più sia sul piano della narrazione e dei dialoghi che su quello visivo; Masquerouge ha invece una struttura narrativa più comune, ed anche dialoghi e disegni si mantengono entro limiti più contenuti.  

Curiosamente, nello stesso mese di aprile 2013, ha visto la pubblicazione anche la ristampa, in edicola e libreria, della serie Le 7 vite dello sparviero. Per chi volesse approfondire le vicende della baronessa Ariane De Troil e degli altri personaggi di questa saga e scorpire come tutto abbia avuto inizio, è possibile recuperare il volume Le 7 vite dello Sparviero - Enrico IV, sesto albo della collana Historica

Gli episodi di Masquerouge sono in tutto dieci e vedranno quindi la pubblicazione in questa collana dall'aprile 2013 ad agosto 2013, per un totale di cinque volumi contenenti due episodi di 46 tavole ognuno.
Gli episodi, originariamente realizzati a colori, sono in questa edizione proposti in bianco e nero. Gli albi sono del consueto formato bonelliano di 16 x 21 cm ed hanno una foliazione di 100 pagine. 
Di seguito le uscite che compongono il piano dell'opera: 

Data N.TitoloAutoriNote
Aprile 2013 1 La tomba degli innocenti Patrick Cothias, André Juillard Contiene gli episodi 'La maschera rossa' e 'La tomba degli innocenti'
Maggio 2013 2 Trappola nella foresta Patrick Cothias, André Juilard, Marco Venanzi Contiene gli episodi 'Resa dei conti a Chantilly' e 'I cospiratori'
Giugno 2013 3 Il re dei folli Patrick Cothias, Marco Venanzi Contiene gli episodi 'Il re dei folli' e 'Il nido degli storni'
Luglio 2013 4 Amicizie pericolose Patrick Cothias, Marco Venanzi Contiene gli episodi 'Il re e la baronessa' e 'Amicizie pericolose'
Agosto 2013 5 La vedova nera Patrick Cothias, Marco Venanzi, André Juillard Contiene gli episodi 'La vedova nera', 'Forza, riempimi il bicchiere', 'Lo stregone di Notre-Dame' e 'Il marchio del Condor'

(26/04/2013)

Gli albi di Masquerouge
elenco completo
Tabella riepilogativa degli albi
comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

collana:
Masquerouge

Schede consigliate

bob_morane_ico_1.jpg
collane, riviste e fanzine
Bob Morane
weird_science_ico.jpg
collane, riviste e fanzine
Weird Science
uomo_del_bengala_buzzelli_ico_1.jpg
graphic novel ed episodi
L'uomo del Bengala