Dodici

Dodici - Zerocalcare e gli zombi a Rebibbia

[albo]

Dodici


Dodici è la nuova fatica letteraria di Zerocalcare, volume distribuito nelle librerie nell'ottobre 2013, come sempre edito da Bao Publishing, che presenta svariate novità rispetto alla bibliografia precedente del giovane autore. L'albo arriva in libreria a pochi mesi dal suo precedente lavoro, Ogni maledetto lunedi su due, pubblicato nel maggio 2013, che però costituiva un'antologia di vecchi lavori per il web.

La prima novità di Dodici è rappresentata dal formato di maggiori dimensioni, ovvero 19x26 cm, a cui corrisponde però una minor foliazione dell'albo, di sole 100 pagine. Questo ha influenza anche sul prezzo del volume che è di soli 13 euro. Un'altra novità riguarda il protagonista della storia, Zerocalcare diviene infatti un personaggio secondario per lasciare spazio ai suoi amici, principalmente a Secco che diviene il protagonista dell'albo. Inoltre l'albo ospita un'unica avventura di ampio respiro e non una serie di brevi storie, e la storia in questione è un episodio di fantasia (il quartiere romano di Rebibbia invaso dagli zombi) e non la pittoresca rielaborazione di piccole vicende quotidiane e personali. 

Con Dodici Zerocalcare decide quindi di passare dal realismo minimalista delle sue storie brevi al tema molto di moda degli zombi, fortemente rilanciato dalla serie televisiva di The Walking Dead a cui sono tributate comprensibili citazioni, così come al grande George Romero.

Il fumetto è stampato in un'alternanza di bianco e nero e colori per distinguere le scene correnti dai flashback. I colori sono opera di Sara Basilotta. Ovviamente Zerocalcare farcisce la narrazione del suo umorismo pop (soprattutto ammiccante nei confronti della cultura anni '80-'90 fatta di cartoni animati e videogiochi) ma sposta una parte dal suo impegno anche sull'aspetto avventuroso del racconto, perdendo smalto nella capacità di divertire.

Anche questo volume come i precedenti lavori di Zerocalcare è diventato un immediato bestseller. La qualità dell'albo è ottima come in tutte le produzioni Bao, che come di consueto specifica anche la qualità della carta utilizzata (Fedrigoni Arcoset WW da 140 grammi per gli interni e Sappi Magnano Natural da 300 grammi per la copertina). Non sono presenti prefazioni o approfondimenti, solo una breve scheda dedicata all'autore sull'aletta in terza di copertina. 

Storia presente sul volume:

ordinestoriafumettoautoricoloretipopagine
1DodiciZerocalcare, Zerocalcare, Basilottab/n e coloreracconto completo93 pagine

(09/11/2013)

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

albo:
Dodici
data pubblicazione:
2013
editore:
pagine:
100

Schede consigliate

beetle_bailey_ico_.jpg
graphic novel ed episodi
Le strisce di Beetle Bailey
comics_factory_11_ico.jpg
articoli, news e comunicati stampa
Comics Factory n. 11
citta_notte_ladro_s.jpg
graphic novel ed episodi
Il ladro
trappola_per_mac_coy_5__ico.jpg
graphic novel ed episodi
Trappola per Mac Coy