Dylan Dog Color Fest - Altroquando

Dylan Dog Color Fest - Altroquando

[albo]

Dylan Dog Color Fest - Altroquando


Il decimo appuntamento col Dylan Dog Color Fest riecheggia un titolo storico della bibliografia di Dylan, il miticoo albo speciale n. 2 Gli orrori di Altroquando disegnato da Attilio Micheluzzi. Infatti quest'albo si intitola Dylan Dog Color Fest - Altroquando ma non presenta legami con quell'episodio, riferendosi l'Altroquando del titolo al tema trattato nell'albo ovvero al fatto che i 4 episodi ospitati sul volume mostrano delle avventure ipotetiche di Dylan ambientate in altri tempi o altri luoghi, o da alter ego di Dylan Dog. Si tratta del decimo volume di questa collana di inediti a colori, volume a carattere tematico (la collana solitamente alterna un albo tematico ed uno libero). 

L'albo propone una bella selezione di sceneggiatori e di disegnatori dallo stile personale ed interessante e sfrutta decisamente bene la carta del colore. Come d'abitudine l'albo ospita 4 brevi episodi di Dylan Dog di 32 tavole l'uno, realizzati prevalentemente da prestigiosi autori alle prese per la prima volta col personaggio.

Si comincia con Addio, Groucho, scritta da Alessandro Bilotta e disegnata (e colorata) da Paolo Martinello. In un futuro prossimo che vede Dylan e Groucho un po' invecchiati troviamo il vecchio assistente di Dylan irrimediabilmente morso da uno zombie. Le regole vogliono che dal morso di uno zombie non si possa guarire ma Dylan, incredulo e caparbio, cerca con tutte le sue forze di salvare il sempre più fragile (ma non domo di battute) assistente. Questo primo episodio è l'unico colorato dall'autore, la colorazione dei restanti tre episodi è opera di Overdrive Studio.

Col secondo episodio, La banda maculata, scritto da Antonio Serra e disegnato da Alessandro Bignamini, ci spostiamo nell'800 e vediamo un insolito Dylan alle prese con un intrigo giallo in stile Sherlock Holmes, apertamente omaggiato nell'episodio sin dal titolo, di cui Dylan riprende modi e contesto.

Il terzo episodio, I giorni oscuri, è scritto da Chiara Caccivio e ben disegnato dal lugubre tratto di Gianluca e Raul Cestaro e ci mostra un giovane Dylan nato e cresciuto nel '600 con Xabaras come padre, sviluppando una storia su alcune delle basi poste in albi chiave della serie (come il n. 100 La storia di Dylan Dog).

Infine l'ultimo episodio è Doppia identità, testi di Giovanni Gualdoni e disegni di Luca Raimondo, che ci mostra un Dylan Dog atipico, un ragazzo un po' nerd che vive con i genitori e non ha voglia di fare troppo nella vita.

Le 4 storie proposte si divertono a raccontare 4 differenti sfaccettature di ipotetici Altroquando avvalendosi di un gruppo di disegnatori di talento ed in ottima forma che interpretano con stile le epoche ed i toni dei racconti. Anche la colorazione delle storie risulta piacevole e capace di adattarsi e sostenere l'ambientazione e lo stile degli episodi.

La copertina dell'albo è di Davide De Cubellis. Il costo del volume, un elegante brossurato a colori di 132 pagine di ottima qualità dal formato bonelliano, è di 5,20 euro. L'albo è pubblicato a partire dal 23 aprile 2013.

Elenco delle storie presenti sul volume:

ordinestoriafumettoautoricoloretipopagine
1Addio, GrouchoDylan DogBilotta, Martinellocoloreepisodio32 pagine
2La banda maculataDylan DogSerra, Bignaminicoloreepisodio32 pagine
3I giorni oscuriDylan DogCaccivio, Cestaro, Cestarocoloreepisodio32 pagine
4Doppia identitàDylan DogGualdoni, Raimondocoloreepisodio32 pagine

(23/04/2013)

comments powered by Disqus

Scheda Tecnica

albo:
Dylan Dog Color Fest - Altroquando
data pubblicazione:
2013
collana:
Dylan Dog Color Fest, anno 7, n. 10
pagine:
132

Schede consigliate

frank_cappa_vittime_eroi_ico_.jpg
graphic novel ed episodi
Vittime ed eroi
montagna_odino_ico.jpg
graphic novel ed episodi
La montagna di Odino
stitches_ico.jpg
graphic novel ed episodi
Stitches - Ventinove punti